STUDIO TECNICO - Ingegnere Gian Piero DETTORI - Nuoro

Prestazioni Tecniche Professionali

Oops!

It looks like you don't have flash player 6 installed. Click here to go to Macromedia download page.

 

RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA ED ENERGETICA DEGLI EDIFICI


Per la richiesta di una consulenza tecnica si invitano gli utenti a inviare una mail oppure a contattare lo Studio.

L’importanza di un progetto completo
Dopo aver deciso di ristrutturare la propria abitazione è fondamentale procedere alla redazione di un progetto accurato, considerando l’intero edificio, anche quando si pensa di realizzare solo alcune lavorazioni parziali. In questo modo si ottimizzano i costi della ristrutturazione e si sfruttano possibili sinergie.

Si consiglia di risanare i ponti termici nei vari punti di collegamento di manufatti diversi e di porre particolare attenzione all’installazione dei nuovi infissi.
Nel rifacimento dell’impianto di riscaldamento non va scartata la possibilità di coibentare preliminarmente l’abitazione, per poter così installare una caldaia o pompa di calore di potenza molto più ridotta ed evitare di realizzare un impianto sovradimensionato.

A nostro avviso ogni intervento di ristrutturazione dovrebbe iniziare con un sopralluogo tecnico, attraverso il quale valutare la tipologia delle strutture edilizie, la loro composizione, l’efficienza e lo stato degli impianti, gli eventuali degradi e soprattutto verificare i consumi energetici annui di combustibile ed energia elettrica. Lo Studio fornisce specifica consulenza in ambito tecnico e relativamente alla spesa da affrontare, indica le imprese specializzate e le procedure da seguire per l’esecuzione dei lavori.

Nella fase di progettazione vengono considerati in dettaglio tutti gli aspetti tecnici, amministrativi e giuridici, prescritti dalle autorità preposte.

Il degrado degli edifici regionali
Una elevata percentuale degli immobili della regione Sardegna risulta caratterizzata da una bassa  efficienza energetica e da mediocri condizioni di benessere interno. Mediante la ristrutturazione edilizia energetica è possibile diminuire notelvolmente l’attuale fabbisogno termico annuale di un edificio non ristrutturato, che presenta un valore medio pari a 220 kWh/m2/anno, e ricondurlo a un valore finale di un quinto e anche meno.

Vantaggi di una corretta ristrutturazione
Negli edifici ristrutturati secondo idonee procedure di risparmio energetico e di ecosostenibilità, sono stati conseguiti i seguenti vantaggi:
- il benessere interno è stato notelvolmente aumentato
- i costi annuali di riscaldamento sono stati drasticamente diminuiti
- il valore di mercato dell’immobile è cresciuto
- le situazioni di degrado parziale (muffe, condensa, crepe, fessurazioni) vengono eliminate
- l’abitazione acquista una nuova veste, rispettosa dell’ambiente e dotata di maggiore efficienza. 

Riduzione dei costi riscaldamento
Nella regione Sardegna il fabbisogno termico annuo di una tipica abitazione degli anni ’70 e ‘80 può arrivare a 220 kWh/m²/anno. Per il riscaldamento di un appartamento di 100 m², dotato di un impianto a gpl o gasolio, si sostiene un costo annuo di fornitura del combustibile di circa  1900 €. Alcuni semplici interventi di manutenzione straordinaria e di ristrutturazione energetica possono ridurre questi costi a un terzo, ovvero a un quarto del valore annuo.

Ristrutturare è un buon investimento economico
Una corretta ristrutturazione dell’abitazione, eseguita in termini energetici, rappresenta un investimento nel lungo periodo, che vale la pena affrontare, soprattutto considerando il costante aumento del prezzo dei combustibili che si è verificato nell’ultimo ventennio.
Molti interventi di efficienza energetica (coibentazione muraria e di copertura, caldaie e pompe di calore di alto rendimento, infissi, etc..) presentano un buon profilo di ammortamento delle spese.

Poiché spesso sono i costi presunti dei lavori a spaventare i proprietari di immobili, lo Studio consiglia di redigere delle accurate preventivazioni dei lavori edili, ponendo particolare attenzione allo specifico edificio in esame e contestualizzando nei dettagli ogni lavorazione da eseguire.

La ristrutturazione energetica di un edificio è un investimento per il futuro per vari aspetti.
- L’abitazione caratterizzata da bassi consumi e ridotti costi energetici, aumenta il suo valore immobiliare sia nelle locazioni che nelle compravendite. Va ricordato che le norme europee introducono in questi casi, per gli edifici, l’obbligatorietà della redazione di un certificato energetico che ne documenta i consumi e i parametri energetici.
- La struttura edilizia è dotata di una buona protezione.
- L’esecuzione della coibentazione termica, la riduzione di ponti termici e la tenuta stagna degli ambienti riducono il rischio di formazione di muffe e condensa superficiali.
- Il valore dell’immobile aumenta nel tempo.
- Si è tutelati contro l’aumento dei costi energetici, poiché nel lungo periodo i costi accessori di utilizzo del bene restano bassi. L’abitazione risanata è un investimento per il futuro.
- Si ha un risparmio delle risorse energetiche globali, in conseguenza di ogni kWh di energia risparmiata. Il risparmio di combustibile comporta un effetto benefico, positivo sull’ambiente, in quanto si riduce la quantità dei gas combusti e delle polveri sottili. In definitiva si realizza una forma di contributo individuale alla tutela del clima.