STUDIO TECNICO - Ingegnere Gian Piero DETTORI - Nuoro

Prestazioni Tecniche Professionali

Oops!

It looks like you don't have flash player 6 installed. Click here to go to Macromedia download page.

 

ISOLAMENTO TERMICO

Per la richiesta di informazioni sull'isolamento termico è sufficiente telefonare in Studio o inviare una mail.

ISOLAMENTO TERMICO
Il costo crescente dei combustibili e dell’energia, verificatosi nell’ultimo decennio nel settore residenziale, ha permesso di conferire la giusta attenzione alla prestazione energetica degli immobili e, di conseguenza, alle procedure di riduzione dei consumi energetici annui.

Una soluzione adeguata per il contenimento delle dispersioni termiche delle abitazioni è rappresentata dal cosiddetto isolamento termico a cappotto o coibentazione esterna, che permette di conseguire un corretto valore di temperatura negli ambienti interni e nelle strutture murarie perimetrali dell’edificio.   

                                                                       
L’isolamento a cappotto può essere eseguito sia sulle pareti esterne che in quelle interne, valutando opportunamente i vantaggi e gli inconvenienti delle rispettive esecuzioni edili. In particolare bisogna valutare nel dettaglio i fenomeni residui di condensa e l’eliminazione dei ponti termici preesistenti.
La coibentazione a cappotto è consigliata nelle nuove costruzioni e soprattutto nei lavori di ristrutturazione edilizia, nei quali può essere realizzata senza che si renda necessario il rilascio dell'immobile da parte dei residenti.

L’esecuzione dell’isolamento termico consiste nell'applicare alle pareti dei pannelli isolanti con appositi collanti e sistemi di fissaggio, che successivamente vengono ricoperti da malte rasanti adesive, eventualmente precolorate. I pannelli coibenti devono essere dotati di una rete porta intonaco, ai fini di conseguire una maggiore stabilità generale e consentire l’applicazione della finitura a malta tradizionale.

Si consiglia di calcolare molto bene il potere coibente conseguito nella struttura muraria, pavimentaria e di copertura, ma al contempo, di conferire la corretta inerzia termica alle strutture, per contrastare la radiazione solare estiva e l'incremento della temperatura interna dell'edificio. È opportuno applicare i pannelli isolanti sulle murature adeguatamente pesanti e adottare un colore chiaro per le pareti esterne.

La realizzazione di un efficace isolamento termico consente di ridurre i costi annuali di riscaldamento e raffrescamento, di diminuire i costi di manutenzione degli impianti termici, di allungare la vita utile delle apparecchiature termiche, di ridurre le immissioni inquinanti nell’ambiente circostante, e infine di richiedere annualmente minori quantità di combustibili fossili.

La necessità di ridurre le emissioni nell’ambiente ha condotto l’Italia ad aderire al Protocollo di Kyoto del 1997, ed a legiferare in materia di effi cienza energetica. Il Parlamento italiano ha emanato diversi decreti, a partire dalla Legge 10/91, ha recepito la direttiva europea 2002/91/CE pubblicando l’8 ottobre 2005 il D. Lgs 192/05, in seguito corretto ed integrato dal D. Lgs 311/06 che ha validità a far data dal 2 febbraio 2007. Il 10 giugno 2009 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPR 59/09, con efficacia dal 25 giugno 2009, a completamento del quadro di quanto previsto dall’articolo 4 del D. Lgs 192/05, annullando di fatto le temporanee indicazioni dell’Allegato I del DLgs 311/06.