STUDIO TECNICO - Ingegnere Gian Piero DETTORI - Nuoro

Prestazioni Tecniche Professionali

Oops!

It looks like you don't have flash player 6 installed. Click here to go to Macromedia download page.

 

DISTACCO DALL’IMPIANTO DI RISCALDAMENTO  

Con l’emanazione delle nuove disposizioni legislative è consentito ad ogni condomìno di distaccarsi dall’impianto di riscaldamento centralizzato condominiale e di realizzare in alternativa, nel suo appartamento, un autonomo impianto di climatizzazione invernale.

Le nuove norme della Riforma del Condominio stabiliscono che il distacco non debba tuttavia determinare notevoli squilibri di funzionamento dell’impianto centralizzato e nuovi aggravi di spese fisse, aggiuntive, per i restanti condomìni del fabbricato residenziale.   

All’amministratore condominiale deve essere comunicata una relazione tecnica di un ingegnere specialista inerente la suddetta richiesta di distacco, che riporta l’esame delle due situazioni di funzionamento dell’impianto centralizzato (prima e dopo la prevista modifica), il raffronto generale dei costi e dei consumi, l’indicazione presunta dei nuovi parametri di funzionamento, l’elenco degli eventuali aggravi di spesa e l’indicazione di tutti gli aspetti, positivi e negativi, relativi al nuovo assetto impiantistico dell’edificio.

Gli adempimenti successivi che il singolo condomìno dovrà compiere saranno quelli di prevedere la tipologia del suo nuovo impianto di riscaldamento, di redigere il computo metrico estimativo generale dei lavori idraulici e di procedere infine all’esecuzione delle opere impiantistiche.

Lo studio Dettori permette al singolo utente residenziale di valutare, in via preliminare, la convenienza del distacco dall’impianto centralizzato di riscaldamento, di conoscere le future modalità di funzionamento d’impianto e in generale di valutare gli eventuali squilibri di funzionamento e gli aggravi di spesa collettivi.

Per ottenere la relazione tecnica relativa al distacco dall’impianto centralizzato di riscaldamento è sufficiente inviare una richiesta via mail, oppure telefonare direttamente allo Studio.